20Feb/24

Tribunale di Lecco, ordinanza del 19 febbraio 2024 – Il CTU deve verificare, ai fini usura, sia il TEG contrattuale promesso in caso di estinzione anticipata e risoluzione per inadempimento (anche con applicazione del principio di omogeneità), sia l’eventuale debordo del TAN a seguito della riconduzione del piano di ammortamento dal regime composto – subdolamente applicato – a quello semplice; in assenza di usura, deve rimodulare il piano in regime semplice con applicazione del tassi BOT ex art. 117 TUB

Tribunale di Lecco, ordinanza del 19 febbraio 2024, Est. Cianciaruso Il CTU deve verificare, ai fini usura, sia il TEG contrattuale promesso in caso di estinzione anticipata e risoluzione per inadempimento (ancheRead More…

10Feb/24

Tribunale di Pescara, ordinanza del 31 gennaio 2024 – In tema di fideiussione sottoscritta da Consumatore, va sospesa ex art. 649 c.p.c. l’esecutività del decreto ingiuntivo opposto tardivamente a seguito di termine concesso dal GE ex Cass. SS.UU. n. 9479/2023 quando, dalla delibazione sommaria, risulti il fumus della eccepita vessatorietà e nullità della clausola di deroga dell’art. 1957 c.c. – per la violazione dell’art. ex art. 34, co. 5, e ss. del Codice del Consumo – e della eccepita decadenza della garanzia per mancato rispetto del riviviscente termine semestrale

Tribunale di Pescara, ordinanza del 31 gennaio 2024 In tema di fideiussione sottoscritta da Consumatore, va sospesa ex art. 649 c.p.c. l’esecutività del decreto ingiuntivo opposto tardivamente a seguito di termine concessoRead More…

10Feb/24

Tribunale di Pescara, ordinanza del 19 gennaio 2024 – Va sospesa l’esecutività del titolo ex art. 615, II comma, c.p.c. quando la Banca cessionaria non abbia superato le eccezioni in punto di carenza di legittimazione sostanziale/processuale e mancata prova della titolarità del diritto di credito

Tribunale di Pescara, ordinanza del 19 gennaio 2024 Va sospesa l’esecutività del titolo ex art. 615, II comma, c.p.c. quando la Banca cessionaria non abbia superato le eccezioni in punto di carenzaRead More…

22Gen/24

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pescara, 17 gennaio 2024 – Ai sensi della Legge n. 44 del 1999, va disposta la sospensione per due anni dei termini di scadenza degli atti aventi efficacia esecutiva nell’ambito delle procedure esecutive qualora, dalla CTP allegata alla denunzia-querela, risulti il superamento del tasso soglia usura derivante dall’applicazione di costi occulti a seguito dell’adozione del regime finanziario della capitalizzazione composta degli interessi (e non solo)

Procura della Repubblica di Pescara, 17 gennaio 2024 Ai sensi della Legge n. 44 del 1999, va disposta la sospensione per due anni dei termini di scadenza degli atti aventi efficacia esecutivaRead More…

17Gen/24

Tribunale di Roma, sentenza n. 786 del 16 gennaio 2024, Rel. Pedrelli, Est. Martucci – È nulla per violazione dell’art. 1938 c.c. la fideiussione omnibus non indicante l’importo massimo garantito – Non è qualificabile come contratto autonomo di garanzia la fideiussione che contenga clausola a prima richiesta o a semplice richiesta scritta, dovendosi piuttosto avere riguardo alla relazione in cui le parti hanno inteso porre l’obbligazione principale e quella di garanzia

Tribunale di Roma, sentenza n. 786 del 16 gennaio 2024, Pres. Pedrelli, Est. Martucci È nulla per violazione dell’art. 1938 c.c. la fideiussione omnibus non indicante l’importo massimo garantito – Non èRead More…

16Gen/24

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, 15 gennaio 2024 – Ai sensi della Legge n. 44 del 1999, va disposta la sospensione per due anni della procedura esecutiva qualora, dalla consulenza tecnica effettuata dal perito nominalo dal PM, sia confermato il denunziato superamento del tasso soglia usura derivante dall’applicazione di costi occulti a seguito dell’adozione del regime finanziario della capitalizzazione composta degli interessi

Procura della Repubblica di Ragusa, provvedimento di sospensione ex L. 44_1999 del 15 gennaio 2024 Ai sensi della Legge n. 44 del 1999, va disposta la sospensione per due anni della proceduraRead More…

11Dic/23

Corte di Appello di L’Aquila, sentenza n. 1618 del 16 novembre 2023, Pres. Orlandi, Rel. Dell’Orso – In ambito di cessioni in blocco ex art. 58 TUB, va accolta l’eccezione di difetto della titolarità attiva del credito qualora il sedicente cessionario non produca i precedenti avvisi di cessione richiamati dall’ultimo pubblicato nella G.U. depositata – È tardiva e inammissibile la dichiarazione di cessione se non viene depositata unitamente all’atto di intervento del cessionario spiegato nel giudizio di appello

Corte d’Appello di L’Aquila, sentenza n.1618 del 16 novembre 2023, Pres. Orlandi, Rel. Dell’Orso In ambito di cessioni in blocco ex art. 58 TUB, va accolta l’eccezione di difetto della titolarità attivaRead More…

21Nov/23

Tribunale di Monza, ordinanza del 10 ottobre 2023, Est. Bozzolo – In analogia a quanto affermato dalle SS.UU. n. 9479/2023 in riferimento al titolo esecutivo costituito da decreto ingiuntivo non opposto, va disposta la sospensione della procedura esecutiva qualora, dall’esame ufficioso delle clausole del titolo esecutivo costituito da mutuo, emergano profili di abusività in danno del mutuatario Consumatore

Tribunale di Monza, ordinanza del 10 ottobre 2023, Est. Bozzolo In analogia a quanto affermato dalle SS.UU. n. 9479/2023 in riferimento al titolo esecutivo costituito da decreto ingiuntivo non opposto, va dispostaRead More…

18Nov/23

Tribunale di Monza, ordinanza del 13 novembre 2023, Est. Caliari – L’opposizione all’esecuzione, seppur tardiva, è sollecitatoria del potere di controllo del GE sulla procedura esecutiva – In caso di cessioni plurime, il creditore procedente ha l’onere di fornire idonea prova della propria titolarità attiva in ordine anche alle previe cessioni intercorse – L’attività di servicing può essere esercitata solo da soggetti iscritti all’albo ex art. 106 TUB, non essendo idonea l’autorizzazione ex art. 115 TULPS

Tribunale di Monza, ordinanza del 13 novembre 2023, Est. Caliari L’opposizione all’esecuzione, seppur tardiva, è sollecitatoria del potere di controllo del GE sulla procedura esecutiva – In caso di cessioni plurime, ilRead More…

11Nov/23

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pescara – Ai sensi della Legge n. 44 del 1999, va disposta la sospensione per due anni dei termini di scadenza degli atti aventi efficacia esecutiva nell’ambito delle procedure esecutive qualora, dalla CTP allegata alla denunzia-querela, risulti il superamento del tasso soglia usura derivante dall’applicazione di costi occulti a seguito dell’adozione del regime finanziario della capitalizzazione composta degli interessi

Procura della Repubblica di Pescara, 18 maggio 2022 Ai sensi della Legge n. 44 del 1999, va disposta la sospensione per due anni dei termini di scadenza degli atti aventi efficacia esecutivaRead More…