All posts by dario

28Giu/22

Cass. Civ., Sez. I, ordinanza n. 20069 del 21 giugno 2022 – L’apertura di credito deve essere stipulata per iscritto a pena di nullità, a meno che non sia già prevista e disciplinata (per iscritto) nel contratto di conto corrente

Cass. Civ. Sez. I, ordinanza del 21 giugno 2022, n. 20069, Pres. Cristiano, Rel. Di Marzio Stralcio “In tema di contratti bancari, l’apertura di credito deve essere stipulata per iscritto a penaRead More…

24Giu/22

Cass. Civ., Sez. 1, ordinanza n. 19812 del 20 giugno 2022 – Ha natura solutoria solo quella parte di rimessa pari alla differenza tra lo “scoperto” ed il limite del fido, ovvero pari al passivo di conto non affidato, e potrà provvedersi all’imputazione del pagamento ex art. 1194 comma 2° solo limitatamente a questa parte

Cass. Civ., Sez. 1, ordinanza n. 19812 del 20 giugno 2022 Ha natura solutoria solo quella parte di rimessa pari alla differenza tra lo “scoperto” ed il limite del fido, ovvero pariRead More…

20Giu/22

Tribunale di Avezzano, ordinanza del 16 giugno 2022 – Va sospesa la provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo opposto se la domanda monitoria è stata iscritta a ruolo dal cedente dopo che aveva ceduto il credito

Tribunale di Avezzano, ordinanza del 16 giugno 2022, Est. Cervellino Va sospesa la provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo opposto se la domanda monitoria è stata iscritta a ruolo dal cedente dopo cheRead More…

17Giu/22

Cass. civ., Sez. I, ordinanza n. 18815 del 10 giugno 2022, Pres. Valitutti, Rel. Vannucci – Al fine di non confondere rimesse “apparentemente solutorie” con rimesse “effettivamente solutorie”, è necessario adottare il criterio del saldo via via rettificato – Ha natura solutoria solo quella parte di rimessa pari alla differenza tra lo “scoperto” ed il limite del fido e potrà provvedersi all’imputazione del pagamento ex art. 1194 comma 2° limitatamente a questa parte

Cass. civ., Sez. I, ordinanza n. 18815 del 10 giugno 2022, Pres. Valitutti, Rel. Vannucci Al fine di non confondere rimesse “apparentemente solutorie” con rimesse “effettivamente solutorie”, è necessario adottare il criterioRead More…

14Giu/22

CdA Bari, sentenza n. 81 del 14 gennaio 2022, Pres. Labellarte, Rel. Romano – Vanno ritenute ripristinatorie e non immediatamente prescrittibili le rimesse, se non è stato fissato contrattualmente il limite dell’affidamento

CdA Bari, sentenza n. 81 del 14 gennaio 2022, Pres. Labellarte, Rel. Romano Vanno ritenute ripristinatorie e non immediatamente prescrittibili le rimesse, se non è stato fissato contrattualmente il limite dell’affidamento MassimeRead More…

31Mag/22

GIP presso Tribunale di Bari, 7 aprile 2022, Est. Battista – L’indagine di usurarietà deve estendersi anche al TEG pattuito per l’estinzione anticipata o la risoluzione per inadempimento, anche in assenza di pattuizioni di commissioni o penali ad hoc

GIP presso Tribunale di Bari, 7 aprile 2022, Est. Battista L’indagine di usurarietà deve estendersi anche al TEG pattuito per l’estinzione anticipata o la risoluzione per inadempimento, anche in assenza di pattuizioneRead More…

18Mag/22

CORTE DI GIUSTIZIA DELLA UNIONE EUROPEA, 17 maggio 2022 – È POSSIBILE CONTESTARE AVANTI IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE, LA NULLITÀ DELLE FIDEIUSSIONI RILASCIATE DAL CONSUMATORE ANCHE IN CASO DI DECRETO INGIUNTIVO NON OPPOSTO

CORTE DI GIUSTIZIA DELLA UNIONE EUROPEA, 17 maggio 2022 La Corte di Giustizia della Unione Europea ha appena sancito che “L’articolo 6, paragrafo 1, e l’articolo 7, paragrafo 1, della direttiva 93/13/CEERead More…

17Mag/22

CORTE DI GIUSTIZIA DELLA UNIONE EUROPEA, 17 maggio 2022 – È POSSIBILE CONTESTARE AVANTI IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE, LA NULLITÀ DELLE FIDEIUSSIONI RILASCIATE DAL CONSUMATORE ANCHE IN CASO DI DECRETO INGIUNTIVO NON OPPOSTO

CORTE DI GIUSTIZIA DELLA UNIONE EUROPEA, 17 maggio 2022 La Corte di Giustizia della Unione Europea ha appena sancito che “L’articolo 6, paragrafo 1, e l’articolo 7, paragrafo 1, della direttiva 93/13/CEERead More…

15Apr/22

Tribunale di Matera, ordinanze GE del 3 febbraio – 15 aprile 2022, Est. La Battaglia – Va disposta la CTU dal GE per verificare, sulla scorta delle eccezioni di usurarietà e di illegittimità del regime composto, l’assenza di morosità al momento della risoluzione contrattuale del mutuo (titolo esecutivo)

Tribunale di Matera, ordinanze GE del 3 febbraio – 15 aprile 2022, Est. La Battaglia Già nella fase oppositiva monocratica va disposta la CTU per verificare, sulla scorta delle eccezioni di usurarietàRead More…