Download PDF

Corte di Appelllo di Bari, sentenza n. 826 del 10 maggio 2018, Pres. Di Leo, Rel. Sansone

Massima Avv. Dario Nardone

In caso di opposizione a decreto ingiuntivo, l’impossibilità di determinare il saldo del conto per non aver la banca depositato l’integrale sequenza degli estratti conto sin dall’origine del rapporto, determina  l’inammissibilità della domanda diretta ad ottenere il pagamento del saldo dei conti correnti relativi al conto anticipi su fatture e al credito documentario ogni qual volta tali conti siano privi di autonomia ed abbiano carattere accessorio, essendo difatti destinati a confluire sul rapporto di conto corrente ordinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *